Corporate Social Responsability

Lamiflex: un’azienda attenta al suo territorio

Essere responsabili socialmente significa, per un’azienda, occuparsi del proprio territorio. Lamiflex ha ben radicato questo valore di solidarietà nel suo DNA: da anni, infatti, si dedica a progetti di vario genere volti a sostenere iniziative speciali nel campo della formazione, della ricerca scientifica e della preservazione dei beni artistici e culturali della bergamasca.

  • Il Progetto “Scuola Lavoro” e il PMI Day di Confindustria

    Da oltre 6 anni, in collaborazione con l’Istituto Professionale Isis di Gazzaniga, Lamiflex porta avanti con successo il progetto “Scuola Lavoro”, fornendo un supporto concreto nella formazione di periti tecnici meccanici. Durante l’anno scolastico, Lamiflex accoglie studenti delle classi 3a e 4a per uno stage in azienda offrendo agli studenti la possibilità di toccare con mano una realtà produttiva del territorio che ha saputo sviluppare il proprio know how anche attraverso le tecnologie più all’avanguardia. All’interno del Progetto, gli esperti Lamiflex si recano a scuola per supportare con la teoria la parte pratica che gli studenti hanno sperimentato in azienda.

    Per le classi 5e, invece, il progetto “Scuola Lavoro” prevede un supporto nella preparazione delle tesine di fine corso, dove l’azienda offre il suo contributo agli studenti nel realizzare e sviluppare contenuti specializzati. Lamiflex insegna l’arte dei compositi, dei quali è da più di 40 anni leader di mercato, sia in Italia che all’estero.

    Sensibile al tema dell’istruzione scolastica e della preparazione al mondo del lavoro in generale, Lamiflex partecipa anche all’iniziativa “PMI Day” di Confindustria, aprendo le sue porte agli studenti delle scuole medie inferiori. Questa iniziativa ha l’obiettivo di mostrare anche agli studenti più giovani come è fatta un’azienda, i suoi uffici, i suoi settori produttivi, la sua organizzazione interna.

  • On the road: un progetto dedicato alle nuove generazioni

    Il progetto On The Road è stato lanciato nel 2006 dal giornalista Alessandro Invernici e dall’agente Giuseppe Fuschino del Consorzio di Polizia Locale Valseriana. Fin dall’inizio l’obiettivo principale dell’iniziativa, è stato quello di diffondere tra le nuove generazioni la consapevolezza in materia di sicurezza stradale ed educazione alla legalità tramite il coinvolgimento attivo di giovani studenti maggiorenni.

    L’iniziativa, unica in Italia, offre agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado uno speciale stage di alcune settimane dando loro l’opportunità di “vestire” i panni degli agenti di Polizia Locale, partecipando e vedendo con i propri occhi l’operatività quotidiana più in generale delle Forze dell’Ordine coinvolte nel progetto oppure salire e partecipare all’operatività delle ambulanze. Un modo innovativo e rivoluzionario di educare le nuove generazione al tema della sicurezza sulla strada e alla legalità in modo pratico, attivo e partecipe.

  • ARMR – Aiuto alla Ricerca Malattie Rare: impegno costante nella ricerca

    Tra i punti fermi della filosofia di Lamiflex vi è l’attenzione alla ricerca. Lo è per ciò che riguarda la crescita della propria attività e lo sviluppo delle proprie soluzioni innovative e lo è altrettanto se parliamo di ricerca medica.

    “Ancora oggi molte malattie sono poco conosciute e di conseguenza estremamente costose le cure per combatterle. Qualsiasi intervento o contributo volto alla ricerca sulle malattie rare può creare i presupposti per il miglioramento delle aspettative di vita di qualcuno di noi.” Così si presenta la Fondazione ARMR. Lamiflex ha scelto di essere al fianco di ARMR nel conferire Borse di Studio a giovani e promettenti ricercatori impegnati quotidianamente nell’offrire speranza a chi soffre di malattie rare. Una responsabilità sociale in cui Lamiflex crede profondamente e che la vede protagonista attiva, ormai da diversi anni, con grande soddisfazione e vera partecipazione.

  • Aziende Ospedaliere del territorio: l’esempio di Alzano Lombardo

    Il mangement di Lamiflex è profondamente legato al proprio territorio, per ragioni culturali, storiche e di “radici”. È stato spontaneo, quindi, per l’azienda supportare concretamente alcune Aziende Ospedaliere bergamasche. In particolare, l’Ospedale di Alzano Lombardo, dove con il contributo di Lamiflex è stato ristrutturato il Reparto Maternità.

  • La conservazione del patrimonio storico e artistico bergamasco: Lamiflex per l’arte

    Lamiflex crede nella valorizzazione e nella conservazione del notevole patrimonio storico e artistico presente nel territorio di Bergamo. Per questo, ha offerto il suo contributo concreto nel sovvenzionare il recupero di opere rilevanti, come:

    • il completo restauro della statua del celebre matematico bergamasco Lorenzo Mascheroni, sul “Sentierone”, il luogo d’elezione di ogni abitante della città per passeggiare e conversare
    • il restauro della storica chiesa di Sant’Agata del Carmine, nel cuore vivo e pulsante di Città Alta, a Bergamo
    • il restauro della fontana di San Gottardo di Via Borgo Canale, in Città Alta, a Bergamo
    • la pulizia manutentiva delle antiche Mura Venete, presto patrimonio dell’UNESCO, in Città Alta, a Bergamo
  • Un’attenzione particolare ai momenti professionali: il progetto Lions per il lavoro

    Oltre ai problemi economici connessi, perdere il proprio lavoro dopo i 45 anni può avere pesanti implicazioni psicologiche. Per questo, Lamiflex è coinvolta nel progetto “Lions per il lavoro”. Un’iniziativa promossa dai Lions Bergamo nel 2014 che, nel solo territorio bergamasco, ha già aiutato più di 50 persone ad affrontare temi come il recupero della fiducia in se stessi, la motivazione nel ricercare un impiego non formale, l’apertura a nuove possibilità e l’accettazione di soluzioni lavorative temporanee.

    Il progetto prevede sia il supporto di psicologi che, soprattutto, un confronto costruttivo con persone che hanno già vissuto questa difficile esperienza.

 

×
WordPress Video Lightbox Plugin
We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.
Ok